Fine settimana ricco di soddisfazioni per i pugili lucchesi

A Firenze Rifredi vince al debutto Lorenzo Garibaldi, Alessio Micheletti centra la sua prima vittoria e Mauro Massoni pareggia

| Categoria: Sport
STAMPA
Micheletti , Santos , Massoni e Garibaldi

Fine settimana ricco di soddisfazioni per i pugili lucchesi : sabato 26 e domenica 27 presso il “ Circolo le Panche “ a Firenze Rifredi vince al debutto Lorenzo Garibaldi, Alessio Micheletti centra la sua prima vittoria, Mauro Massoni pareggia mentre Joel Santos al rientro cede ai punti sul filo del rasoio. Bush Chinedu ottiene la terza vittoria in tre settimane chiudendo anzitempo la contesa.

La Pugilistica Lucchese ormai è un contenitore che racchiude in sé qualsiasi aspetto della disciplina olimpica del pugilato, dal settore giovanile alla light boxe per gli amatori, al pugilato agonistico per terminare con i professionisti : i pugili youth e senior sono quei pugili che praticano la “noble art “ partendo da zero, maturando così col passare dei match la giusta esperienza, di solito gli inizi vedono contrapposti pugili senior di medesimo valore per dare equilibrio ai match. Sabato sera a Firenze sono saliti sul ring il senior Mauro Massoni che al peso di 69 kg nonostante non sia più giovanissimo ha dato del filo da torcere al piu giovane rivale Stefano Danielli (Queensbury Vicenza) tanto da costringerlo al match pari grazie anche ad un ottima terza ripresa.

Nei 64 kg Alessio Micheletti ha finalmente trovato la sua prima vittoria battendo Al Hussein Firas della Hic Sunt Leonis di Bologna. Dopo aver subito un conteggio in piedi Firas, non riuscendo a contenere la travolgente azione di Micheletti, ha trovato utile la squalifica per togliersi da una brutta situazione.

Ottimo debutto di Lorenzo Garibaldi pugile youth di 18 anni anche lui 69 kg (vive a Borgo a Mozzano) che dopo tre riprese ha vinto ai punti sconfiggendo Gabriel Adinolfi della Queensbury Vicenza: Adinolfi ha mantenuto il match molto equilibrato rispondendo ai colpi di Garibaldi che ha però dato impressione di maggiore consistenza e potenza pur avendo messo a segno meno colpi.

Nel match clou della serata Joel Santos fermo dal 10 settembre dello scorso anno per infortunio è stato sconfitto ai punti da Simone Rao (Boxe Lastra a Signa): incontro piacevole e sostanzialmente equilibrato che poteva anche essere assegnato come pari, il pugile lastrigiano ha fatto più azioni mentre Santos ha messo sul ring una maggiore potenza che però non ha fatto la differenza. Rientro effettuato per Santos, per la Pugilistica un'altra pedina importante recuperata .

Domenica sera sempre sullo stesso ring è tornato sul ring anche Buhs Chinedu , al peso di 75 kg ha affrontato il pugile di origini albanesi Anastas Koroveschi della Sempre Avanti Firenze, atleta molto solido che ha affrontato tutti i senior della regione. Buhs al quarto match ha confermato doti di potenza non comuni chiudendo il match alla seconda ripresa. Koroveschi ha provato a tenerlo ma il ragazzo di origini nigeriane non gli ha dato tregua costringendo l’arbitro ad interrompere l’ormai impari contesa. I verdetto parla di rsc alla seconda ripresa per Chinedu vera sorpresa di questa stagione in casa Lucchese.

Per il tecnico Massimo Giuliano coadiuvato da Massimo Bosio le due serate sono state molto positive non solo per i risultati in se stessi, le prove fornite dai pugili lucchesi sono state valide sia per gli aspetti tecnici sia per l’agonismo messo sul ring che fa ben sperare per il cammino individuale di ogni atleta. In particolar modo Micheletti sembra aver trovato la giusta categoria mentre per Santos ci vorranno ancora uno o due match per tornare al top.

Contatti

redazione@.luccacitta.net
mob. 320.8428413
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK