Gli Skywalkers conquistano una storica promozione

Grandissima prestazione degli uomini di Nalin che battono Livorno per 65 a 48

| Categoria: Sport
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

A San Concordio finisce 65 a 48 per i ragazzi allenati da un incredibile Francesco Nalin, al suo primo anno in panchina, ma capace di guidare la propria squadra ad un risultato meraviglioso. Risultato frutto di un miglioramento individuale e collettivo davvero notevole. Questo gruppo, durante l'anno, sotto la guida del suo allenatore, è cresciuto di partita in partita ed è stato capace di sconfiggere una squadra ottima come la Livorno allenata da Vullo. reduce da una stagione quasi perfetta, che è riuscita a vincere 22 partite consecutive senza mai perdere prima di Domenica scorsa. Nulla ha potuto però contro il cuore e l'energia infinita di questo gruppo immenso che oggi si è superato e ha offerto una prestazione encomiabile.

Pronti via e Livorno parte con un approccio alla gara molto intenso, deciso a ribaltare il risultato di domenica scorsa. Lucca è contratta, gioca poco di squadra, la tensione è a mille, il palazzetto gremito ne è la testimonianza. Livorno sta davanti tutto il primo quarto raggiungendo anche il 2 a 10 con i canestri di Vannini ma la squadra di casa non si abbatte e piano piano inizia a risalire la china terminando il quarto con un buon parziale che porta la sfida in parità, 17 a 17.

Nalin è una furia per la difesa messa in campo dai suoi ragazzi e richiama all'ordine e all'attenzione la squadra. Il PalaPaladini intanto cresce per calore e entusiasmo. Lucca ripartirebbe anche bene con Landucci che subisce fallo e va in lunetta con un 1/2 ma dalla parte opposta Caluri trova un canestro di qualità e riporta i suoi avanti. Rimessa ospite in attacco. Merciadri rimane stampato su un blocco cieco portato in maniera molto energica e oltre alla tripla concessa a Orsini si fà fischiare un tecnico ingenuo e dannoso. Dalla lunetta ancora il veterano di Vullo che non sbaglia e mette a segno il libero del +5. Caluri ispirato segna ancora in post e fissa il punteggio sul 18 - 25.

Nalin infuriato chiama time out per risistemare le cose e bloccare gli avversari. La mossa del coach granata sortisce gli effetti sperati. Al rientro in campo, Riccardo Sodini guida la difesa in maniera perfetta e assieme a Tozzini chiude ogni possibilità di segnare per gli avversari mentre Damiano Sodini decide di mettersi il costume da supereroe e con 2 bombe intervallate da un canestro dalla media porta per la prima volta avanti gli Walkers. Degan non ci sta e segna in appoggio dopo un buon taglio sul fondo. Ancora Livorno avanti. 26 - 27. Vincenzini pescato solo da Riccardo Sodini mette a segno la tripla del sorpasso e si ripete poco dopo andando fino in fondo al ferro. Nell'ultimo minuto di gioco sono le difese a farla da padrona e si va all'intervallo sul 31 - 27. Partita in perfetto equilibrio.

Equilibrio che si spezza nel terzo e decisivo quarto che fa pendere una stagione intera dalla parte di Lucca. La difesa degli Walkers si muove in maniera perfetta, 5 giocatori uniti da un filo invisibile chiudono ogni spazio possibile costringendo gli ospiti a forzare conclusioni che non vanno a buon fine. Su tutti un Vanacore letteralmente scatenato che recupera due palloni e ne sporca altri 2 dando fiducia ed energia a tutta la squadra e Jonny Tozzini che gioca un ruolo chiave in aiuto sulle penetrazioni e a rimbalzo. In attacco Landucci e Da Valle approfittano delle difficoltà anche di energia dei Labronici e scavano un ulteriore piccolo gap. In finale di tempo Di Tella prova a ricucire ma il quarto si chiude sul 46 - 37 per gli uomini di Nalin che lentamente, ma in modo inesorabile, provano la fuga.

Tofanelli in attacco è caldo come una stufa e nell'azione che segue mette a segno un'altra tripla che ricaccia indietro le speranze di rimonta ospite. Lucca migliora ancora in difesa e da due palloni recuperati ha la forza per accelerare e rubare canestri in contropiede. Il canestro di Terreni serve per il 57 - 43. Poi Di Tella ancora da 3 punti che porta a -11 i suoi ma Lucca non vuole più saperne. Tofanelli in arresto e tiro e Merciadri ancora da 3 punti mettono in ghiaccio la gara. 62 - 46 con 2 minuti da giocare. In un PalaPaladini tutto in piedi già intento nei festeggiamenti, con le ultime energie gli Walkers respingono ogni attacco ospite. Nell'ultimo minuto c'è spazio in campo pure per Bertolucci e Tardelli, protagonisti proprio come tutto il resto del gruppo, di un'annata straordinaria e meritatamente premiati con l'ingresso sul parquet. Con un quarto quarto da 19 punti a referto e solo 10 subiti la partita si chiude sul 65 - 47.

La festa può iniziare, gli Skwalkers vanno in promozione e la sensazione è che il bello, per questo progetto, sia solo iniziato.

Parziali 17/17 ; 31/27 ; 46/37 ; 65/48

SKY WALKERS: Vincenzini 8, Landucci 8, Tofanelli 13, Merciadri 12, Sodini D. 15, Tozzini 1, Quiriconi 3, Da Valle 2, Vanacore 3, Sodini R., Bertolucci, Tardelli. All. Nalin

Us. Livorno: Vaccaro 2, Bernini, Magonzi, Orsini 7, Terreni 6, Castrignano, Vanni, Vannini 6, Degan 7, Caluri 12, Bergo, Di Tella 8. All, Vullo

Contatti

redazione@.luccacitta.net
mob. 320.8428413
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK